Roberto Scarpinato: l’Italia oscena.

marzo 25, 2009

Ma allora chi ha perso?

Mag 12, 2008

Hanno vinto Berlusconi, Alleanza Nazionale, la Lega, questo è fuori discussione. E ha perso la Sinistra Arcobaleno che, a dire il vero, ha fatto di tutto per procurarsi tal destino, affidandosi all’uomo del “no” per eccellenza che, negli ultimi anni, ha complicato più di chiunque altro il cammino della sinistra. Il partito democratico invece sembra non considerarsi sconfitto. Il gruppo dirigente non è mutato e Veltroni sembra proseguire per la strada imboccata non appena eletto segretario: pochi alleati (anzi, meglio nessuno) e dialogo nullo con essi; dibattito interno assente e fiducia ai pretoriani; nessun attacco agli avversari e tono conciliante con Berlusconi. La solerzia con la quale la Finocchiaro è corsa in soccorso del senatore Schifani mostra quanto il partito democratico si preoccupi innanzitutto di non disturbare il manovratore.

E in questo vi è continuità. Il governo Prodi nulla ha fatto per cancellare le cosiddette “leggi vergogna” volute dalla maggioranza precedente, con ciò dimostrando di aver accettato principio che sta alla loro base: chi conquista il potere ha il diritto di approfittarne per il proprio tornaconto personale.
Leggi il seguito di questo post »