Seicentomila miliardi di lire.

ottobre 3, 2009

E’ l’equivalente nella nostra vecchia valuta dei capitali detenuti all’estero da italiani, secondo le stime del governo e che esso intende far rientrare con lo scudo fiscale appena approvato dal Parlamento. Un patrimonio pari ad un quinto del debito pubblico nazionale.

Leggi il seguito di questo post »


Ci risiamo.

giugno 9, 2008

Il Ministro della Giustizia ci informa che le conversazioni telefoniche di ben 100.000 cittadini italiani vengono intercettate ogni anno. Molte di più di ogni altro paese, il quintuplo della Francia, tanto per fare un esempio. Ovviamente questi argomenti e numeri sono portati a sostegno della tesi per la quale è necessario porre un limite alle indagini di tal fatta. Che diamine! I soliti magistrati italiani matti che esagerano assurdamente ad investigare rispetto ai loro colleghi stranieri.

Leggi il seguito di questo post »


L’ici, Berlusconi e la “luna di miele”.

maggio 27, 2008

La nozione viene dagli Stati Uniti: il Presidente neoeletto gode, all’inizio del mandato, di una sorta di franchigia concessa dagli elettori che gli perdonano ogni suo errore, accettano ogni sua decisione e assecondano quasi acriticamente le sue idee. Ma tale condizione dura settimane, mesi al massimo; un periodo detto appunto “luna di miele”, trascorso il quale il senso critico torna a prevalere sull’entusiasmo iniziale.
Leggi il seguito di questo post »


L’esordio del governo.

maggio 24, 2008

Decreti pro mediaset, cariche di polizia sui dimostranti, via ai lavori del ponte sullo stretto di Messina, ritorno alle centrali nucleari (che nessun paese avanzato costruisce da almeno trent’anni per ragioni economiche e non certo di sicurezza), provvedimenti burla per i portatori di mutui.

Leggi il seguito di questo post »