La giornata della memoria.

Dramma domestico in un atto.

Lui: Ti sei ricordata che domani è la giornata della memoria?
Lei: No! Mi sono dimenticata! Perché non me lo hai ricordato?
– Sai che ho poca memoria per le giornate della memoria…
– Ma tu ti ricordi quante giornate della memoria bisogna ricordarsi?
– A memoria non mi ricordo. Ma mi ricorderò di farmi il promemoria delle giornate della memoria.
– Ma io mi ricordo che lo avevi fatto.
– Si ma non mi ricordo mai dove lo metto.
– Allora imparalo a memoria il promemoria delle giornate della memoria.
– Hai ragione: devo ricordarmi di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria. Ma tu ricordamelo!
– Cosa?
– Ricordami di ricordarmi di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria.
– Se avessi memoria, mi ricorderei io di ricordarmi di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria. Ma lo sai che non ho memoria.
– Ma mi sembra di ricordare di essermi ricordato di ricordarti di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria. Ma tu mi ricordasti che le giornate della memoria non esistono più!
– Non esistono più? Io non mi ricordo che non esistono più le giornate della memoria; ma non mi ricordo nemmeno se esistono ancora.
– Ma tu ti ricordi di quando c’erano le giornate della memoria?
– Mi ricordo che ti chiedevo di ricordarmi di ricordarmi di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria.
– E te lo ricordavo?
– Non mi ricordo.
– Ma almeno ti ricordi cosa si ricorda nella giornata della memoria?
– Non mi ricordo se si ricorda la stessa cosa della giornata del ricordo.
– Ah già! La giornata del ricordo. Devi ricordarmi di ricordarmi la giornata del ricordo.
– Anche quella della memoria.
– Ti ricordi di quando dovevi ricordarmi di ricordarmi di memorizzare le giornate del ricordo e di ricordarmi di imparare a memoria il promemoria delle giornate della memoria?
– Sì! Mi ricordo!!!
– Allora ti ricordi cosa si ricorda nella giornata del ricordo e nella giornata della memoria?
– No quello non me lo ricordo. Ma mi ricordo che si imparava a memoria un disco di canti della memoria.
– Sì, mi ricordo. Lo comprammo da Ricordi. Ti ricordi quando c’era Ricordi e andammo a comprare il disco della memoria per il giorno del ricordo da imparare a memoria? … Quanti ricordi…

– Comunque domani devi ricordarti di vedere se è il giorno della memoria o del ricordo.
– Hai ragione. Ricordamelo.
– Ok. Memorizzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: