Economia e legalità

novembre 23, 2010

aluci cerchi

Il rettore della Bocconi apre l’anno accademico parlando di legalità ed esponendo la correlazione (statisticamente analizzata) fra rigore nell’applicazione delle leggi, livello tecnologico delle imprese e crescita economica. Lilli Gruber commenta sconcertata la notizia.

Eh già, perchè serve un economista per capire che laddove si rispettano le leggi la società funziona e l’economia è sana. Serve il rettore della Bocconi per capire che laddove non vi è rispetto della legge la società regredisce e di afferma la logica del più forte e non quella del più intelligente (e del più onesto). Serve un luminare dell’economia per capire che nel paese ove non vi è rispetto della legge la politica non serve a nulla e si sprofonda nell’immoralità.