Quale alleanza e per cosa?

agosto 14, 2010

Samire__Astratto-Geometrico_g

I partiti di opposizione all’attuale maggiornaza di governo (quelli veri ed anche quelli presunti o sedicenti) si interrogano su quale coalizione formare in previsione delle paventate elezioni prossime e venture; nonchè sulla possibilità di votare preventivamente una nuova legge elettorale, considerato che l’attuale favorirebbe ancora Berlusconi.

Per me la questione è semplice. Prima si deve fare un’alleanza di TUTTI contro l’asse Berlusconi-Bossi al solo fine di varare un governo di emergenza democratica-sociale-finanziaria e di eleggere un Parlamento che cambi la legge elettorale, risolva il conflitto di interessi e soprattutto provveda all’annientamento del sodalizio criminale che si è impadronito del potere politico.

Ciò fatto, si spera in un anno o al massimo due, ognuno deve tornare al proprio posto: chi di sinistra a sinistra, chi di destra a destra, chi di centro al centro e si riavvii una vita politica “normale”, libera dal giogo mafioso che la opprime ora.

E’ semplice, dài, ci possono arrivare perfino quelli del PD.