Che la bora li porti..

vento

Non riesco ad appassionarmi alla fronda finiana. Non posso fare a meno di ricordare che questo manipolo di parlamentari cui si appendono oggi le speranze dell’opposizione, sono stati (quasi) tutti sostenitori accesi del secondo governo Berlusconi, quello della legislatura 2001-2006, che ci regalò alcune delle leggi più abominevoli della storia repubblicana e che sono tutte e tuttora in vigore: il giusto processo (addirittura in Costituzione!), la legge Cirami, la depenalizzazione del falso in bilancio, la legge Gasparri, la legge sulle le indagini difensive (orrore!), la legge Cirielli sull’accorciamento della prescrizione, la legge Biagi, la legge sulla fecondazione assistita, la legge elettorale Calderoli, solo per fare qualche esempio.

Il fatto che cerchino ora di ribaltare il divo Silvio non li scusa affatto, ai miei occhi. Anzi. Avevano tutti gli elementi per capire e per farlo prima.

Assisto passivamente a questo squagliamento di regime, sperando che un vortice di bora spazzi via tutti, per sempre.

Annunci

8 Responses to Che la bora li porti..

  1. mary b ha detto:

    umpf…insomma tutti devono essere sempre quello che sono stati…ed è per questi pensieri sentieri che non si avrà mai una destra decente in italia

  2. sandro zagatti ha detto:

    Quando l’essere lascia segni così profondi non è che si possa far finta di niente. In politica sono tutti bravi a rivendicare eredità (ed anche ad usurparle). Chi rivendica l’eredità della DC, chi del PCI, chi dell’MSI eccetera. Ma chi accetta/rivendica una eredità si fa carico di crediti e di debiti, delle attività e delle passività. In politica, piaccia o no, si è quelli che si è stati, altrimenti su cosa si può mai giudicare una persona?

    Dopodichè, capisco che si possa, tatticamente, dire che Fini ed i suoi costituiscono la speranza per voltare pagina prima possibile. Ma vorrei anche essere sicuro che la pagina nuova sia migliore, non peggiore nè meno peggio.

  3. sandro zagatti ha detto:

    E poi mica rimprovero a Fini di essere stato orgogliosamente fascista. Semplicemente faccio presente che vigono leggi da lui volute e votate che fanno semplicemente orrore. Perchè non ha il coraggio di dire “sì, sbagliammo allora a votarle”?

  4. mary b ha detto:

    ma guarda un po’ pensavo la politica fosse quella cosa di mediazioni e cambiamenti. in ogni caso, meglio il fini di oggi che quello di due anni fa. meglio il fini che mette in crisi berlusconi o invece no? gesù (meno male che esistono i francesi, direbbe allen)

  5. sandro zagatti ha detto:

    Ah sono d’accordissimo. Infatti mi auguro che Bersani, Di Pietro, Casini e compagnia tramino ed intrighino con Fini e con chiunque, foss’anche il demonio, per liberarci di Silvio. Ma il mio post non voleva essere un piano tattico-strategico per nessuno. E’ solo la ribellione di pancia di uno che queste faccia di tolla proprio non le sopporta. Ora tocca a Fini assaggiare il fiele degli articoli del giornale e di libero sulle sue amanti e sulle sue case. Ma per anni ci ha marciato anche lui alla grande, su questi metodi, quando era il turno degli avversari del momento.

    Ben venga chi si è deciso a raddrizzare la schiena, ma è troppo chiedere di avere politici che la tengono dritta SEMPRE? Ci voleva Iva Zanicchi col suo “Fini fuori dalle balle” per far capire al Presidente della Camera che si era andati un po’ troppo in là?. La situazione demenziale in cui siamo è figlia anche della sua inerzia e del suo opportunismo di tutti questi anni.

  6. mary b ha detto:

    ma l’hai visto ieri il cobra al tg2? (d’alema). quell’uomo mi fa impazzire, qualunque cosa io stia facendo mollo tutto e cado catatonica ai suoi piedi. e parla sempre come se avesse una supposta non sciolta nel didietro. straordinario.

  7. sandro zagatti ha detto:

    No, non l’ho visto. Ma quando lo sento vengo còlto da impeti di sadismo. Fra le forme possibili contemplo l’uso dell’idrante antincendio, di quelli che Pinochet usava nelle piazze e che da noi andrebbero indirizzati in alcuni luoghi chiusi. Tipo Montecitorio.

  8. Lisa ha detto:

    Lo scenario disgustoso che abbiamo davanti in questi giorni di fine regno del Nano malefico in realtà potrebbe diventare addirittura apocalittico: Fini-Rutelli-Casini.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/03/fini-rutelli-e-casini-e-se-spiazzassero-il-pd/47231/

    Meglio tenere sott’occhio le offerte Ryanair…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: