Sentenza d’appello per Marcello Dell’Utri

giugno 25, 2010

images

Fra oggi e domenica la storia del nostro paese varcherà un discrimine molto importante, forse decisivo: è attesa la sentenza d’appello al processo Dell’Utri. Estraggo un brano da Antimafia2000:

Prima di terminare, rivolto alla Corte, Nino Gatto si è detto convinto “che questa vicenda si inserisca nella stagione delle stragi del ’92 con le morti di Falcone e Borsellino”. E “che oggi è il potere ad essere giudicato”. Per questo “non vorrei essere nei vostri panni, perché dovete prendere una decisione storica che attiene non solo alla storia giudiziaria ma alla storia del Paese. Con la vostra sentenza – ha conluso – si potrà costruire un gradino, salito il quale si possono percorrere ulteriori scalini per accertare la verità che ha dilaniato e insanguinato il nostro Paese”.

leggi tutto


Il marciume restaurato

giugno 25, 2010

melma

Nei commenti all’eliminazione della nazionale di calcio dai mondiali sudafricana non ho letto l’unica considerazione che mi viene da fare. Il commissario tecnico Lippi fu richiamato dopo gli europei 2008 dal presidente della Federcalcio Abete, in preda allo spasmodico desiderio di cancellare la parentesi di Guido Rossi e la vergogna di calciopoli, che aveva sfiorato lo stesso Lippi (o meglio, suo figlio). Il risultato della restaurazione è quello che vediamo, il dimissionario reintegrato che ammette di essere stato umiliato da squadrette che faticherebbero in serie B. L’Italia è questa: marciume coperto a da un velo.