Giustizia a orologeria un corno!

Relativamente al deposito in cancelleria delle motivazioni della sentenza del processo Berlusconi-Mills abbiamo sentito il consueto lamento dei suoi sgherri: “giustizia a orologeria”. Per essere avvenuto detto deposito durante la campagna elettorale per le prossime elezioni. L’ineffabile La Russa e’ arrivato a dire esplicitamente che i giudici avrebbero dovuto attendere la chiusura delle urne. Nulla di piu’ insensato. I tempi del deposito delle motivazioni sono disciplinati dal seguente articolo 544 del codice di procedura penale.

Art. 544.
Redazione della sentenza.

1. Conclusa la deliberazione, il presidente redige e sottoscrive il dispositivo. Subito dopo è redatta una concisa esposizione dei motivi di fatto e di diritto su cui la sentenza è fondata.

2. Qualora non sia possibile procedere alla redazione immediata dei motivi in camera di consiglio, vi si provvede non oltre il quindicesimo giorno da quello della pronuncia.

3. Quando la stesura della motivazione è particolarmente complessa per il numero delle parti o per il numero e la gravità delle imputazioni, il giudice, se ritiene di non poter depositare la sentenza nel termine previsto dal comma 2, può indicare nel dispositivo un termine più lungo, non eccedente comunque il novantesimo giorno da quello della pronuncia.

3-bis. Nelle ipotesi previste dall’articolo 533, comma 3-bis, il giudice provvede alla stesura della motivazione per ciascuno dei procedimenti separati, accordando precedenza alla motivazione della condanna degli imputati in stato di custodia cautelare. In tal caso il termine di cui al comma 3 è raddoppiato per la motivazione della sentenza cui non si è accordata precedenza.

Il comma 3 fissa quindi in 90 giorni il termine massimo che il giudice estensore puo’ impiegare per scrivere la sentenza ed in questo caso, che effettivamente era complesso (sono quattrocento le pagine delle motivazioni nel caso Berlusconi-Mills) il collegio si era preso, il massimo tempo possibile. La sentenza fu pronunziata il 17 febbraio scorso e quindi il deposito e’ avvenuto esattamente nei termini stabiliti dalla legge.

Quindi parlare di giustizia ad orologeria e’ affermazione del tutto priva di senso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: