Il delitto di via Poma.

Ieri sera la trasmissione “Chi l’ha visto” ha dedicato un servizio alle indagini sull’allora fidanzato della povera Simonetta Cesaroni, tale Raniero Busco. Ovviamente nulla dico circa i sospetti su quest’ultimo e sulla possibile richiesta di rinvio a giudizio che penderebbe sul suo capo.

Però imbastire un processo indiziario a distanza di vent’anni su di un soggetto che fu già indagato subito dopo il delitto è un fatto credo quasi unico. Va bene le nuove tecnologie, ma mi chiedo se non abbia ragione chi sostiene che questa vicenda abbia retroscena inquietanti che (quasi) nessuno ha mai riferito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: