Via Veltroni. Ora.

I risultati sardi dicono una sola cosa: il PD deve cambiare completamente segreteria e linea politca. Ora, adesso, non ad ottobre.

Annunci

10 Responses to Via Veltroni. Ora.

  1. Lila ha detto:

    Non sono d’accordo!
    Proprio per niente, e a te, caro Sandro, proprio a te che tempo fa dicevi di fare un’alleanza con Casini dico che guai a fidarsi di un ex democristiano!
    Senza tener conto del caro vecchio Mastella che lo rivedremo presto alle Europee … indovina da che parte starà?!

  2. sandrozagatti ha detto:

    mica dico alleanza con mastella, nè necessariamente con casini.

  3. sandrozagatti ha detto:

    ma se non si danno una mossa ad ottobre non ci sarà più nessun pd.

  4. Lila ha detto:

    Bhè, si è dimesso, abbiamo silurato un altro leader, in questo siamo i migliori.
    Sarai contento… adesso vediamo come va a finire.
    Adesso viene il bello, come si dice dalle mie parti.

    Certo che se un giorno si alleano con Casini (come tu auspicavi, e mi hai fatto tanto incazzare) non gli votiamo tutti noi del Centro Italia, che siamo gli unici che votano a sinistra senza che ci siano gli allineamenti dei pianeti o strane congiunture astrali, come fate voi del nord o come fanno quelli del sud.
    E stessa cosa accadrà se a guidare il Pd fosse uno come Mario Monti….

  5. donatellarighi ha detto:

    Sarai contento, sarai…

  6. sandrozagatti ha detto:

    No, non sono contento. Ma era nella natura delle cose. Veltroni ha sbagliato tutto, fin dal primo giorno in cui è diventato segretario. C’è poco da fare ed i numeri sono lì a dimostrarlo. Lui e chi ha difeso le sue scelte vivono in una realtà immaginaria.

  7. sandrozagatti ha detto:

    @lila. Il principale nemico di veltroni, quello che gli ha fatto le scarpe un po’ alla volta è il tuo caro massimo.

  8. Lila ha detto:

    E tutti quello che odiano Massimo e che comunque hanno fatto il suo gioco, quelli come TE !

  9. sandrozagatti ha detto:

    io non odio nessuno. dico e ribadisco che quando un leader politicao sbaglia tutto e perde elezioni a ripetizione, deve lasciare il posto ad altri.

  10. Lila ha detto:

    A ripetizione …
    1 – le politiche non aveva alcuna possibilità di vincerle, dopo lo schifo che aveva fatto la coalizione durante il governo prodi. (ricordiamoci il grande astensionismo)
    2 – l’Abruzzo … Mi sono sempre meravigliata che Del Turco avesse vinto l’altra volta, considerando la storia di quella regione, e dopo il casino che ha fatto quando ha governato la regione, il minimo era che il centro sinistra perdesse le elezioni
    3 – la Sardegna… con berlusconi che invece di preoccuparsi dei gravi problemi che affliggono il paese se ne è andato là a fare continua propaganda politica.

    La verità è che la gente pur sapendo chi sia Berlusconi e quello che sta facendo (o non sta facendo) lo vota.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: