E’ sempre lo stesso.

Silvio Berlusconi non è cambiato e non cambierà. E’ lo stesso del 1994, quando un paese ancora non del tutto inebetito, si ribellò al suo crescente strapotere. I politicanti che nel corso degli ultimi quindici anni non lo hanno capito, illludendosi di poter “dialogare” con un individuo che concepisce il solo rapporto della subordinazione, portano una enorme responsabilità nei confronti di tutti noi.

Annunci

2 Responses to E’ sempre lo stesso.

  1. Lila ha detto:

    Hai ragione, ma quello che non capisco è come hanno potuto la Lega e An ( e il loro elettorato) accettare di allearsi con lui che rappresentava e rappresenta quello che loro hanno sempre diprezzato.
    Non ero io che andavo a gridare insulti sotto la sede del PSI o che mostravo le forche in Parlamento.
    Va bene accusare la sinistra di non aver saputo combattere meglio, ma quello che non potrò mai giustificare è come hanno potuto loro allearsi con lui.
    E non basta dire che ha le TV e i giornali …

  2. sandrozagatti ha detto:

    La domanda va girata a loro. Ma e’ facile immaginare la risposta. Hanno accettato l’alleanza per ritagliarsi la loro fetta di potere e di poltrone. Che altrimenti ad altri sarebbe stata concessa dal capo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: