Solidarietà a Luigi Apicella.

gennaio 22, 2009

Il procuratore della Repubblica di Salerno Luigi Apicella è la prima vittima del corso giudiziario tripartisan inaugurato dalla maggioranza di governo, con la complicità dei vertici della magistratura e con il tacito assenso della cosiddetta opposizione. Se un sostituto osa indagare sulla politica, non ci si limita togliergli l’inchiesta ed a trasferirlo (è successo a De Magistris ed ai pm di Salerno), ma si sospende e si priva dello stipendio il suo superiore; reo di non aver impedito ai membri del suo ufficio di aver osato gettare luce sul marcio della politica.

E’ l’Italia che vogliamo?


Cento miliardi di euro.

gennaio 22, 2009

Filtrano le prime notizie e sarebbe questo il costo (ma pare che sia una sottostima) del cosiddetto “federalismo fiscale” tanto caro alla Lega. In un paese indebitato fino al collo, direi che non c’è male.