Aridatece er puzzone.

novembre 26, 2008

Chi si ricorda la vignetta di Forattini (una delle ultime prima che si rimbecillisse)?

Ogni tanto guardo ottoemezzo condotto da Lilli Gruber. Domanda di questa sera: “Feltri, Di Pietro è meglio come politico o come magistrato?”.

Mi ferisce doverlo dire: ridatemi quel ciccione di Giuliano Ferrara.

Annunci

No alle preferenze.

novembre 25, 2008

Sul finire della scorsa legislatura, quando il centrosinistra conservava una, seppur minima, maggioranza parlamentare, si discuteva di leggi elettorali e della necessita’ di riformare la “porcata” di Calderoli. Veltroni, manco a dirlo, cercava il “dialogo” con Berlusconi e tutti, tranne lui, capivano che avrebbe rimediato solamente un marameo.
Leggi il seguito di questo post »


Palamara e Pecorella.

novembre 25, 2008

Ieri sera, a ottoemezzo, consueto dialogo surreale sulla Giustizia fra il presidente dell’ANM Palamara e l’on. Pecorella, avvocato (uno dei) di Berlusconi nonche’ estensore o sostenitore di alcune (tutte) delle leggi demenziali prodotte dal centrodestra in materia di Giustizia.
Leggi il seguito di questo post »


Diamoci al crimine.

novembre 19, 2008

Non si sa che fine abbia fatto la norma salvamanager, ma oggi si parla dell’amnistia cammuffata contenuta nel progetto del ministro Alfano denominato “messa in prova”. E poi dicono che la politica non si occupa delle persone! C’e’ una categoria di italiani che al nostro governo (quale che sia il suo colore) sta enormemente a cuore: quella dei rei, dei delinquenti. Quanti sono i progetti di legge favorevoli agli indagati/imputati/condannati nel processo penale (approvati o no) che negli ultimi anni sono stati presentati? Sinceramente ho perso il conto: falso in bilancio, rogatorie, Boato-Simeone, ex Cirielli, legge Pecorella, indulto… E recentemente la “salvamanager” e la “messa in prova”. Mi viene da dare un suggerimento: forse per essere considerati cittadini italiani a tutti gli effetti ci conviene darci al crimine.


Esonerato Pasquali.

novembre 10, 2008

La Virtus ha esonerato l’allenatore Renato Pasquali, che lo scorso anno era stato ingaggiato al posto di Stefano Pillastrini, a sua volta sollevato dall’incarico. Non ha pace la panchina bianconera. Pare sia stato decisiva l’ostilita’ dei giocatori (soprattutto gli americani) verso il tecnico e le due sconfitte consecutive (a Pesaro domenica scorsa e ieri in casa contro Avellino) sembra siano state frutto del “giocare contro”. Ora si attende di conoscere il nome del successore. Boniciolli? Pancotto? Melillo? Staremo a vedere.


Report e il nucleare.

novembre 3, 2008

Come ogni domenica, la puntata serale di Report mi ha inflitto il consueto pugno allo stomaco. Agghiaccianti le parole di Scajola sul nucleare, che riporto a memoria ma quasi letteralmente: “sara’ il privato che vuole costruire la centrale nucleare a scegliere il sito dove farla fra quelli indicati dalla commissione scientifica governativa”. E l’intervistatore aggiunge che la legge prevede che il governo possa commissariare gli enti locali che si oppongono alla costruzione sul proprio territorio delle centrali medesime. Tartufescamente il ministro afferma di non ricordarsi di quella norma. Strani ministri che abbiamo: scrivono leggi e decreti ma non ne conoscono mai esattamente il testo. Abbiamo comunque appreso due cose:

Leggi il seguito di questo post »