Tiriamo la cinghia.

Trecento milioni sono stati regalati all’Alitalia e, per venire incontro alle richieste della cordata italiana di rilevare la compagnia senza debiti, si calcola che l’erario ne sborsera’ altri mille, ma c’e’ chi dice invece due-tremila. Oggi apprendiamo che il governo ha regalato 140 milioni al Comune di Catania che si trova alla bancarotta grazie alle alla saggezza amministrativa dei campioni del centrodestra che l’hanno governata e la governano (fra cui Scapagnini e gli uomini di Lombardo). Catania, lo ricordo, e’ la citta’ che riconosce un’indennita’ ai consiglieri ed ai presidenti di quartiere (mi pare 1600 e 3000 euro al mese circa).

Sono eccellenti esempi di federalismo: mentre il governo taglia in tutti i settori (primo fra tutti l’istruzione), si regalano milioni ai comuni clientelari del mezzogiorno ed alle ex imprese di stato decotte. Ole’.

2 Responses to Tiriamo la cinghia.

  1. maria ha detto:

    Il governo promette la lavagna digitale in tutte le scuole, ed entro il 2011, caro Zagatti.
    Questa è innovazione, che guarda al futuro della piccola e media impresa! Altro che tagli e clientele!

  2. sandrozagatti ha detto:

    Lavagna digitale che si guasta e non ci sono soldi per ripararla. Così, ragazzi, tutti a casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: