Ci risiamo.

giugno 9, 2008

Il Ministro della Giustizia ci informa che le conversazioni telefoniche di ben 100.000 cittadini italiani vengono intercettate ogni anno. Molte di più di ogni altro paese, il quintuplo della Francia, tanto per fare un esempio. Ovviamente questi argomenti e numeri sono portati a sostegno della tesi per la quale è necessario porre un limite alle indagini di tal fatta. Che diamine! I soliti magistrati italiani matti che esagerano assurdamente ad investigare rispetto ai loro colleghi stranieri.

Leggi il seguito di questo post »