La norma “blocca processi” e il C.S.M.

giugno 28, 2008

Ho letto il parere del C.S.M. sulla norma “blocca processi” o “salva tutti” che dir si voglia, e, vuoi per il caldo, vuoi perché è ben chiaro, anziché riassumerlo lo ricopio. C’è ben poco da aggiungere ad esso e, dopo averlo letto, risuonano insopportabili le lagnanze del ministro della Giustizia contro le presunte invasioni di campo dell’organo supremo della magistratura che egli minaccia ora di riformare. E’ del tutto naturale che esso abbia formalizzato tutti i dubbi riguardo al provvedimento che, come si deduce facilmente, sospende per un anno (ma in realtà la sospensione sarà ben più lunga, perché dopo il termine fissato per legge si dovranno rifare i ruoli e notificare a tutte le parti le nuove date di udienza, cosa che richiede un tempo enorme) i processi per tutti i reati di cosiddetta “microcriminalità” che – a detta di tutti – assillano la popolazione: furto, truffa, estorsione, violenza sessuale, violenza privata, ricettazione, usura, percosse, lesioni personali, omicidio colposo, rapina semplice, falsa testimonianza, corruzione… (insomma, quasi tutti).

Ecco il testo del CSM limitatamente alla norma “salva tutti”.

Leggi il seguito di questo post »


Mi interrogo.

giugno 27, 2008

Sul partito democratico. Ascolto Veltroni e rimango senza parole. I blog dei dirigenti sono muti, e non da oggi. Mi ero riproposto di scrivere qualcosa di intelligente ma non ci riesco, non mi viene in mente niente. Oggi, finalmente, ho ricevuto il primo numero de “Il Mulino” successivo alle elezioni e l’ho sfogliato in fretta, ansioso di trovarci spunti di riflessione interessanti. Ho letto l’articolo di Edmondo Berselli, come sempre lucido e chiaro e come sempre accademicamente deludente. Si chiude così: “Partito mediatico, partito liquido, partito volatile; oppure partito solido e radicato nel territorio… Per ora il Pd assomiglia a un partito ipotetico.”

Poi mi sono letto il parere del CSM sulla norma blocca-processi, ho discusso con un conoscente degli effetti che avrà sul funzionamento dei Tribunali e la mia afasia è peggiorata.

Dottore, sono grave?


Nucleare (si parla di bombe).

giugno 22, 2008

Copio e incollo da repubblica.it.

Leggi il seguito di questo post »


Un’idea al giorno.

giugno 22, 2008

Bisogna farsi venire qualche idea, anzi molte, una al giorno, per svegliare l’opinione pubblica democratica dal torpore ipnotico con cui segue gli scatti in avanti di Berlusconi.
Leggi il seguito di questo post »


Siamo rimbecilliti?

giugno 21, 2008

Copio e incollo dal fondo di oggi di Curzio Maltese.

Non ci saranno tempi migliori per l’opposizione. Bisogna trovare qui e ora il coraggio di proposte forti e alternative al pensiero unico dominante, invenzioni in grado di suscitare dibattito e bucare così la plumbea egemonia “bulgara” dell’agenda governativa. Bisogna farsi venire qualche idea, anzi molte, una al giorno, per svegliare l’opinione pubblica democratica dal torpore ipnotico con cui segue gli scatti in avanti di Berlusconi. Lo stesso torpore ipnotico che coglie la preda davanti alle mosse del caimano. Che alla fine, attacca.

(21 giugno 2008, repubblica.it)

Leggi il seguito di questo post »


Nucleare?

giugno 21, 2008

Sul progetto del governo di avviare la costruzione di alcune centrali nucleari copio e incollo dal sito sinistra-democratica.it un intervento di Giorgio Parisi* che condivido in toto.

Leggi il seguito di questo post »


“Salva tutti”?

giugno 20, 2008

Va bene che dopo l’indulto siamo assuefatti, ma quando ho letto la notizia la prima volta ho pensato a un refuso di repubblica.it. Ma corriere.it la conferma. A proposito dell’emendamento al decreto sicurezza sulla sospensione dei processi leggo quanto segue.

«NON APPROFITTO DELLA NORMA “SALVA-PREMIER» – A proposito della cosiddetta salvapremier, Berlusconi ha dichiarato che appena vedrà i suoi legali «dirò che io non voglio approfittaredi questa norma, perché voglio allontanare qualunque sospetto. È una norma salva tutti» e non una norma “salva-premier”, come scritto su molti giornali. Berlusconi si è poi detto «indignato per l’espressione usata da molti media italiani per definire l’emendamento».

“Salva tutti”? E ce lo viene anche a dire?