Finalmente!

La FIBA ha stabilito che a partire dal 2012 (forse anche dal 2010) la distanza dal canestro della linea del tiro da tre punti verra’ portata dagli attuali 6,25 metri a 6,75. Non siamo ai 7,05 metri della NBA, ma e’ comunque un passo avanti.

Annunci

5 Responses to Finalmente!

  1. Ufficio stampa Marcomanni, Quadi, Cimbri e Teutoni ha detto:

    Finalmente la linea viene adeguata alla nostra statura.
    Quei nani di Roma non potranno più vincere.

  2. eva ha detto:

    mai stata ad una partita di pallacanestro. Alla tv ho visto che fanno un sacco di canestri, talmente tanti da sembrar noioso. E’ per questo che spostano la linea? perchè sia più difficile?

  3. sandrozagatti ha detto:

    Allora. In origine ogni canestro valeva due punti, poi gli americani hanno voluto introdurre il tiro da tre, che si ottiene segnando da una distanza superiore a 7,05 m dal canestro. La ragione di questa modifica sta nella ricerca esasperata dello spettacolo da parte degli americani e, a mio modestissimo modo di vedere, dall’influenza subliminale degli altri sport statunitensi. Il momento più spettacolare del baseball è il fuori campo: la battuta che fa volare la palla fuori dal perimetro di gioco. Nel football americano è il lancio a tutto campo del quarterback, che così serve un ricevitore vicino all’area del touch down. In entrambi i casi la spettacolarità e la magia dell’episodio è rappresentata dal lungo volo della palla. Similarmente, il tiro da tre del basket è quello dove maggiormente la palla sta in volo.

    Poichè in materia cestistica gli americani dettano legge, l’Europa si è adeguata, ma invece di collocare la linea a 7,05 metri, si è scelta la minor distanza di 6,25. Credo che ciò sia dovuto (forse) alle dimensioni più ridotte dei campi europei.

    Il risultato di questa riforma, però, si è tradotto in uno snaturamento del gioco. Il basket pre-tiro da tre consisteva nel tentativo di avvicinarsi quanto di più al canestro per tirare con maggior certezza di realizzare e il tiro da fuori era un arma “tattica” per aprire le difese. Col tiro da tre è divenuto conveniente tentare il tiro da fuori che ha sì minori percentuali di realizzazione, ma rende di più nel punteggio.

    Ciò ha trasformato molte partite in quella che in gergo viene chiamata “sparacchianza” cioè squadre che si limitano a tirare da fuori senza muovere la palla, senza articolare schemi o tattiche di gioco. Insomma: lo spettacolo ne ha risentito. E questo anche per le ridotte distanze dal canestro della linea del tiro da tre. In più è divenuto possibile, con una serie di tiri da fuori fortunati, ribaltare in pochi secondi il risultato costruito nel corso della gara da una delle due squadre. In parole povere, un maggior grado di aleatorietà che non piace tanto agli europei.

    Ora, dopo insistite richieste un po’ di tutti, si tenta di rimediare. Arretrando la linea si rende più difficile segnare canestri da tre, inducendo le squadre a giocare di più la palla.

  4. eva ha detto:

    *** anche per la risposta 🙂

  5. Folpo ha detto:

    OT

    Non c’è cosa più divertente della catena. Questa ce la manda la nostra amica Ritaz.

    La catena si chiama «le sei cose che mi piace fare» e ne copio qui sotto il regolamento.

    REGOLAMENTO:

    – indicare il link di chi vi ha coinvolti

    – inserire il regolamento del gioco sul blog

    – citare sei cose che vi piace fare e perché

    – coinvolgere altre sei persone

    – comunicare l’invito sul loro blog

    Il link responsabile, ma anche irresponsabile é:

    http://ritazampolini.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: