Telefono Rosa.

marzo 21, 2008

Qualche tempo fa il Ministero per le Pari Opportunità promosse una campagna di spot televisivi per incentivare le donne vittime di violenza endofamiliare a denunciare i reati subiti. Ora Telefono Rosa rilancia: traggo la notizia da repubblica.it.

Telefono Rosa, il nuovo spot
(21 marzo 2008)
“I panni sporchi non si lavano in casa”. E’ lo slogan della campagna per esortare le donne a denunciare le violenze subite in famiglia
Leggi il seguito di questo post »


Alitalia e Berlusconi.

marzo 20, 2008

Nella vicenda Alitalia, che fa da sfondo alla campagna elettorale (o forse è più giusto dire il viceversa), si stanno riversando tutti i mali della nostra pessima politica e della nostra economia malata. Il risultato è una specie di pochade, un vaudeville politico finanziario dai contorni amari e grotteschi.

Leggi il seguito di questo post »


Dice Veltroni.

marzo 19, 2008

Leggi il seguito di questo post »


Alitalia e il fallimento.

marzo 18, 2008

Ho già scritto di Alitalia e della mia incapacità di prendere una posizione sulla disputa sul miglior compratore possibile per la ex compagnia di bandiera. Ma oggi il dibattito sull’argomento si arricchisce di un pesante contributo: l’intervento del sindaco di Milano contro la vendita ad Air France, sostanziato dalla richiesta di risarcimento avanzata dalla SEA nei confronti della compagnia. Se si aggiunge l’intervento della commissione europea, contraria al prestito ponte che consentirebbe ad Alitalia di sopravvivere nel periodo necessario alla vendita ai francesi, la sua sorte diventa ancora più buia.

Ma leggiamo da repubblica.it le parole di Letizia Moratti.
Leggi il seguito di questo post »


Elezioni e Cipolla.

marzo 18, 2008

La campagna elettorale ha ben poco di entusiasmante ed ho fatto la deliberata scelta di seguirla il meno possibile. Però non si può fare a meno di leggere qualche articolo, di ascoltare qualche discorso. E provo sempre un senso di vuoto: c’è un qualcosa che non trovo nelle parole di alcuno, nemmeno impercettibilmente. Sarà un caso, ma nel corso di tali frequentazioni e riflessioni mi è balzato alla mente l’ineguagliato saggio del prof. Cipolla, già professore emerito di economia a Berkeley, intitolato “Allegro ma non troppo”.
Leggi il seguito di questo post »


Ladri e puttane.

marzo 14, 2008

Sono passati 37 anni da quando Lucio Dalla presentò la canzone “Quattro marzo 1943” al festival di Sanremo. E sapendo che il testo aveva una connotazione autobiografica, suonava a tutti un po’ strana la strofa finale:

“E ancora adesso che gioco a carte
e bevo vino
per la gente del porto
mi chiamo Gesù bambino.”

Leggi il seguito di questo post »


Altri tempi. L’infanzia di Ivan

marzo 13, 2008

Montgomery 20% lana e 80% acrilico con gli alamari di plastica, similclark ai piedi, jeans della Piazzola, sciarpa di lana fatta a maglia dalla mamma. Una nebbia che si taglia col coltello, un cinema parrocchiale con le sedie di legno riscaldato da stufe a kerosene. Un freddo della madonna.

infanzia_di_ivan_1.jpg